Home

pepita rosa 3

Biografia

Fiorella Ricchiuto in arte Pepita Rosa ha conseguito presso il centro studi Teatro Danza con Maria Rosaria di Lecce e Franzutti.
Iscritta presso l’università del Salento nel corso di Laurea in Scienze della Comunicazione, facoltà di dipartimento di studi Umanistici.
Scrittrice: ha pubblicato con Lupo editore “Pensando a te” e “Diadema”.
Ha conseguito discipline di Consulenza Filosofica ottenendo il 1° e il 2° attestato con professori e critici letterali: Michelangelo Zizzi e altri…
Ha collaborato in qualità di critico letterario con Nosun e con l’Università del Salento.
Ha Lavorato con autistici, disabili, bambini e tossico dipendenti.
Ha esordito a Campi Salentina presso la fiera del libro classificandosi nella collana Encipio.
Ha esordito ad Acquaviva delle Fonti ( Ba ) ottenendo le chiavi di cittadinanza emerito.
Ha esordito a Telerama / Studio 100 / Le ali del Pensiero / Fondo Verri / Taranto /Rai Tre…
Attualmente collabora con il Progetto Itaca che è attivo da due anni a Lecce. Associazione di Volontari per salute mentale.
Ha scelto di collaborare con professionisti del settore perché ritiene che lo studio, la conoscenza e la professionalità siano i gli elementi primordiali per relazionarsi nel mondo del sociale. L’impegno, la determinazione,la cortesia e la voglia di perfezionarsi sempre più sono le mie uniche ambizioni.

Corso Nami Family

Conseguito l’Attestato di primo livello al Corso per persone con disturbi mentali salvaguardando sia il soggetto colpito che la famiglia

Partecipazioni

Ha esordito a Telerama / Studio 100 / Le Ali del Pensiero / Fondo Verri / Taranto /Rai tre…

5

Con semplicità, immediatezza e sincerità lo scrittore Ricchiuto Maurizio, racconta la sua avventura umana e spirituale. Nella certezza che a guidare il suo cammino sia stata sempre la sapiente e sconfinata voglia di trapelare in forma, diretta e indiretta il contesto contemporaneo facendo emergere la consapevolezza che guarda e interpreta i fatti: legge i mali e le sofferenze nei legami sociali, nella crisi di identità intesa come soggettivismo; prosegue mostrando come lo stile cristiano si fa anche contenuto dell’annuncio evincendo qualitativamente “il tutto”. Così, almeno, sembrerebbe evincersi l’esordio di un giovane scrittore per l’uscita del suo primo edito. Come un messaggero l’autore viaggia in un treno di ricordi. A bordo della carrozza si confronta con una sintesi della vita quotidiana, dei luoghi comuni e dei modelli impartiti dai media.

Poesie

E siamo i folli, gli incompresi
noi filosofi, poeti della società
perchè rompiamo i canoni odierni
della contemporaneità oltrepassando
i confini del linguaggio usuale
codificando il lessico in uno stato innovativo
di codici linguistici.
Noi innovatori nell’era nanotecnologie
e delle scienze “METAMORFICHE”.

Lasciateci il respiro
nell’espressione primordiale
della comunicazione.

21:42 del 2/11/2012

E siamo i folli, gli incompresi
noi filosofi, poeti della società
perchè rompiamo i canoni odierni
della contemporaneità oltrepassando
i confini del linguaggio usuale
codificando il lessico in uno stato innovativo
di codici linguistici.
Noi innovatori nell’era nanotecnologie
e delle scienze “METAMORFICHE”.

Lasciateci il respiro
nell’espressione primordiale
della comunicazione.

Non distruggete le nostre identità.

21:42 del 2/11/2012

18

Un pò di me

Senza titolo-3
pepitarosa
7
101
8
102

Contatti

email: fiorella.ricchiuto@gmail.com

Segui i Miei video sui Canali :

vimeo-icon-vector
image_preview
Scroll Top